Apple annuncia i risultati finanziari del secondo trimestre

Apple ha annunciato nella serata di ieri i risultati finanziari del secondo trimestre dell’anno fiscale 2011 conclusosi il 26 marzo 2011.
L’Azienda ha annunciato un fatturato record per il secondo trimestre di 24,67 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale per il secondo trimestre di 5,99 miliardi di dollari, pari a 6,40 dollari per azione.

Questi risultati si raffrontano con quelli dello stesso trimestre dell’anno passato, in cui l’azienda aveva registrato un fatturato di 13,50 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 3,07 miliardi di dollari, pari a 3,33 dollari per azione.
Il margine lordo è stato del 41,4 percento, rispetto al 41,7 percento registrato nello stesso trimestre di un anno fa.

Le vendite internazionali hanno rappresentato il 59% del fatturato trimestrale.
Apple ha venduto 3,76 milioni di computer Mac (1,009 milioni di desktop e 2,751 milioni di portatili come MacBook, MacBook Air e MacBook Pro) durante il trimestre, dato che rappresenta una crescita in unità del 28 percento rispetto allo stesso trimestre di un anno fa.
L’azienda ha venduto 18,65 milioni di iPhone durante il trimestre segnando un 113% percento in più, vendendo anche 9,02 milioni di iPod durante il trimestre, dato che rappresenta una diminuzione del 17% anno su anno ma in netta tendenza negativa, (- 54%) se confrontato al primo trimestre dell’anno fiscale 2011 in cui le vendite si erano attestate a quasi 19 milioni e mezzo di pezzi.

L’azienda ha inoltre venduto 4,69 milioni di iPad durante il trimestre, largamente al di sotto delle previsioni di alcuni analisti che ne attestavano a 6-7 milioni i pezzi commercializzati e negativo del 36% rispetto alle vendite del precedente trimestre.

“Con una crescita del fatturato trimestrale del 83 percento e un aumento dell’utile del 95 percento, stiamo andando al massimo” ha affermato Steve Jobs, CEO di Apple. “Continueremo ad innovare su tutti i fronti per tutto il resto dell’anno.”
“Siamo estremamente soddisfatti del nostro secondo trimestre record in termini di fatturato, utile e cash frow generato dalle operations per oltre 6,2 miliardi di dollari” ha affermato Peter Oppenheimer, CFO di Apple. “Guardando avanti al terzo trimestre dell’anno fiscale 2011, ci attendiamo un fatturato di circa 23 miliardi di dollari e un utile per azione di circa 5,03 dollari.”

Ora Apple, con i risultati presentati agli investitori e quasi 16 miliardi di cash in cassa resta in attesa della reazione di Wall Street (AAPL), anche alla luce dei dati che emergono dal rapporto più dettagliato (www.apple.com/investor) tutt’altro che trionfanti rispetto ai comunicati stampa.

Rispondi