Album F4 Fabriano

Il nuovo album F4 tra mito, innovazione e rispetto dell’ambiente

Prendete il foglio e squadratelo, rigorosamente album F4 o F2. Si cominciava dalle medie (così si chiamavano una volta) nell’ora di tecnica: con i “rapidi”, le matite e le macchie di tutti e due da cancellare con la lama (…). Quest’anno al rientro in classe ci sarà una sorpresa, il mitico Album F4 di cui sopra si presenterà con importanti novità. Il prodotto icona FABRIANO, l’album da disegno che dagli anni 1970 accompagna generazioni di studenti, creativi e artisti e che ha dato forma a milioni di idee, disegni, pensieri ed emozioni, oggi ha una nuova veste grafica. Copertina filigranata, certificazione ECOLABEL e Atlante della carta rendono il nuovo F4 ancora più inimitabile, tra mito, innovazione e rispetto per l’ambiente.

Pochi non ricordano la copertina con la sigla F4 azzurra che è stata ideata nel 1973 dal grafico e designer milanese Carlo Cattaneo con l’obiettivo di identificare ogni album della linea da disegno con un numero accostato alla F del marchio FABRIANO, da lui disegnato, così da rendere ogni album immediatamente riconoscibile.

Oggi, i 50 anni dalla nascita sono l’occasione per rinnovare il mitico album F4, anche in seguito al delicato lavoro di restyling del logo FABRIANO. Come nel caso del logo, infatti, l’intervento è inteso come una evoluzione non una rivoluzione. L’immagine iconica dell’album, familiare per moltissimi, non viene abbandonata ma vengono introdotti alcuni miglioramenti che segnano in modo inconfondibile il percorso di F4 all’interno della visione di FABRIANO: realizzare prodotti che possano sempre più rispondere alle esigenze contemporanee, combinando alta qualità e basso impatto ambientale.

FABRIANO è inoltre partner di FSC e tutte le sue carte sono certificate per garantire la provenienza di cellulosa da foreste di tutto il mondo, gestite nel pieno rispetto dei bisogni sociali, economici e ambientali, promuovendo la certificazione di nuove aree e arginando il degrado, la deforestazione e l’illegalità che mettono a rischio la superficie boschiva mondiale.

Filigrana sulla copertina

La filigrana fa parte della storia e della tradizione plurisecolare della carta FABRIANO perché furono proprio gli artigiani fabrianesi a inventarla e introdurla già nel XIII secolo nella produzione cartaria. Una nuova straordinaria tecnica che permette di imprimere all’interno della carta, già in fase di lavorazione, un segno indelebile, visibile in controluce, che distingue in modo inconfutabile la provenienza di ogni foglio.

Questo ha permesso nei secoli di ritracciare e ripercorrere le vie della carta prodotta a Fabriano e ricostruirne la storia. Uno strumento prezioso sia per la datazione di documenti e manoscritti conservati negli archivi di tutto il mondo sia per rendere unico ogni foglio e garantirne l’autenticità anche oggi.

F4 e F2 portano con sé con orgoglio questa antica tradizione e la raccontano a tutti gli studenti con il linguaggio giovane e ironico del fumettista spagnolo Alberto Madrigal. Nella parte interna della copertina è infatti presente un piccolo fumetto che invita a mettere il foglio in controluce e scoprire la filigrana nell’angolo in alto a sinistra.

Atlante della carta

Per FABRIANO il disegno non è solo una forma artistica ma è uno strumento di crescita e sviluppo intellettivo, per questo l’intento da sempre è quello di affiancare i ragazzi e le ragazze nella crescita personale e scolastica con strumenti che possano valorizzare la loro creatività. Per questo come retrocopertina dell’album è stato inserito l’Atlante della carta, una mappa con le tappe fondamentali della storia di un materiale così affascinante e antico insieme ad alcune delle sue caratteristiche tecniche, spiegate in maniera semplice e comprensibile. Un supporto per studenti e insegnanti, per riscoprire come da sempre la carta sia stata e continua ad essere fonte di ispirazione e stimolo all’invenzione.

Album F4 e F2

La carta utilizzata è prodotta con il 100% di cellulosa ECF (Elemental Chlorine Free) e certificata FSC.

  • Album F2 con grammatura 110 g/m2 è disponibile con superficie ruvida e liscia. Ruvida: per grafite morbida, carboncino e pastello. Liscia: per matita, pastello, cera, pennarello, china.
  • Album F4, liscio o ruvido, con grammatura 200/220 g/m2, grazie all’alto grado di collatura e l’ottima resistenza alle gomme di qualsiasi durezza è particolarmente indicato per il disegno tecnico degli studenti e per l’uso professionale di architetti, grafici e geometri. Dalla scuola dell’infanzia all’università, per lavoro o sui banchi di scuola F4 è da sempre l’album da disegno di riferimento per adulti e bambini
Related Posts