AIAP chiede di boicottare il concorso di Radio 24

“AIAP invita professionisti, studenti, cittadini a boicottare attivamente, diffondendo le ragioni della protesta, contro il bando emanato da Radio 24 – Il Sole 24 Ore per la progettazione del nuovo logo e payoff” così ha esordito sulla propria pagina facebook l’Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva, commentando il concorso promosso da Radio 24 che è alla ricerca di un nuovo logo.

Secondo l’associazione il concorso è da boicottare perché è aperto a non professionisti, con un budget non adeguato, giudicato da una giuria non tecnica e con partecipazione senza garanzia di anonimato.

“Rispetto ad altri casi già segnalati, l’autorevolezza del committente e il compenso di 20.000€ (logo+payoff) rendono ancora più grave ed evidente la superficialità con cui è stato elaborato un bando che diffonde una cultura sbagliata e pericolosa azzerando di fatto la dignità e il valore dei professionisti della comunicazione visiva, disciplina fondamentale per lo sviluppo sociale, culturale ed economico del Paese” continua AIAP.

Per l’associazione è necessario creare un fronte comune per rendere visibili questi episodi, stigmatizzandoli e opponendosi attivamente.

“Il ruolo di AIAP associazione italiana design della comunicazione visiva è sempre stato quello di affiancarsi ai committenti offrendo una consulenza adeguata in linea con le direttive europee, per fare di ogni concorso un’occasione di crescita sia per il committente che per l’intero sistema della comunicazione” concludono.

1 comment
  1. Facesse l’Aiap qualcosa di meglio che fissarsi con queste cose, piagnucolano ogni volta che non vengono interpellati, poi intervengono e fanno disastri con scelte assurde decise da loro soci “professionisti”. Abbiamo la peggiore associazione di grafica al mondo, un associazione che ha abbandonato da anni il sud, che non muove un dito se vengono organizzati eventi in cui si regalano siti web, ma che sono in prima fila su queste cazzate. Cara Aiap fatti un esame di coscienza serio e comincia a capire il perché molti studi seri stanno alla larga da te.

Comments are closed.


AmazonCommercial - Mascherine FFP2 certificate CE, filtraggio al 94% (confezione da 10)
  • Con certificazione CE da parte di un organismo notificato UE (numero 0099) che garantisce il rispetto degli standard europei di salute, sicurezza e protezione ambientale; confezionate in modo igienico per ulteriore sicurezza
  • Testate e approvate secondo gli standard FFP2 con un efficiente tasso di filtraggio superiore al 94%, intrappolano le particelle di dimensioni inferiori a 0,1 micron, inclusi i patogeni batterici
  • Design ad alta resistenza alla polvere, ideali da utilizzare a casa, al lavoro o all’esterno, proteggono da nebbia, foschia, tubi di scappamento delle auto, fumo passivo e altro
  • Realizzate con materiali di prima qualità, inclusi elastici delicati che non sfregano né irritano, possono essere facilmente appese al collo quando non si utilizzano. Create tenendo bene a mente sia la protezione che il comfort, grazie alla forma sagomata riducono la pressione sul viso
  • Il materiale morbido ed elastico intorno ai bordi delle mascherine aderisce al viso per impedire l’entrata di polvere, mentre i filtri stratificati in cotone ti permettono di respirare normalmente anche in ambienti caldi e umidi

Related Posts