L’AI Generativa di Adobe Firefly è ora disponibile per tutti

Adobe ha annunciato la disponibilità delle sue funzionalità di AI generativa integrate in modo nativo in Adobe Creative Cloud, Adobe Express e Adobe Experience Cloud, dando il via a una nuova era di creatività potenziata dall’intelligenza artificiale per milioni di persone in tutto il mondo. Con l’annuncio di oggi viene lanciata la nuova applicazione web Firefly, uno spazio per esplorare l’espressione creativa assistita dall’AI; le funzionalità alimentate da Firefly sono disponibili anche nei flussi di lavoro di Photoshop, Illustrator e Adobe Express e la nuova soluzione Adobe GenStudio per risolvere le attuali esigenze della supply chain dei contenuti aziendali.

LA SETTIMANA GRAFICA
ISCRIVITI ORA!

Adobe Firefly

Firefly, la famiglia di modelli creativi di AI generativa di Adobe, supporta suggerimenti di testo in oltre 100 lingue e consente agli utenti di tutto il mondo di creare contenuti straordinari, progettati in modo sicuro per l’uso commerciale.

“Con oltre 2 miliardi di immagini generate con la versione beta di Firefly, l’AI generativa sta inaugurando una nuova era di espressione creativa per i clienti di tutti i segmenti” ha dichiarato David Wadhwani, president Digital Media Business, Adobe. “Le capacità mozzafiato di Firefly, insieme alla ricca dotazione di strumenti delle nostre applicazioni Creative Cloud, Express, la web app di Firefly e Adobe Experience Cloud, offrono agli utenti opportunità senza precedenti di lavorare con l’AI generativa in modalità nuove, più creative e produttive”.

ADVERTISING

L'ARTICOLO CONTINUA SOTTO

Con i nuovi Generative Credits inclusi nei differenti piani, gli abbonati a Creative Cloud, Adobe Express e Firefly beneficeranno del valore delle capacità di Firefly all’interno dei propri flussi di lavoro. Adobe Firefly for Enterprise è ora disponibile per tutte le aziende che vogliono usare iniziare a usare l’AI Generativa.

Gli utenti avranno accesso a Firefly for Enterprise attraverso Creative Cloud, Express e Adobe Experience Cloud. Firefly è stata addestrata su contenuti con licenza come Adobe Stock e su contenuti di pubblico dominio dove il copyright è scaduto. Adobe sta lavorando con i clienti per abilitarli a personalizzare i modelli utilizzando le proprie risorse per generare contenuti su misura e customizzati.

Creative Cloud

Per consentire un ampio accesso ai flussi di lavoro con integrata l’AI generativa, i piani a pagamento di Creative Cloud includono ora la nuova applicazione web Firefly, uno spazio per l’esplorazione dell’espressione creativa assistita dall’AI.

Adobe Express

Express è l’app di creatività AI-first, all-in-one, che rende veloce, facile e divertente per qualsiasi utente progettare e condividere contenuti creativi. Le funzioni Firefly di Express, tra cui Text to Image e Text Effects, sono ora disponibili per i creator di tutto il mondo, rivoluzionando il modo in cui le persone e i brand globali trasformano le idee in contenuti rilevanti e campagne di social media marketing efficaci e di impatto.

ADVERTISING

L'ARTICOLO CONTINUA SOTTO

Adobe GenStudio

Adobe GenStudio èinvece una nuova soluzione che combina il meglio dell’ideazione, della creazione, della produzione e dell’attivazione dei contenuti per rivoluzionare la catena di fornitura dei contenuti aziendali con il potenziale dell’intelligenza artificiale generativa. Adobe GenStudio è una soluzione completa e integrata che consente alle aziende di potenziare e semplificare il processo di creazione e attivazione dei contenuti grazie alle capacità dell’intelligenza artificiale generativa e all’automazione intelligente.

Un approccio all’AI con l’utente al centro

Adobe ha pensato all’output dell’AI generativa in modo che sia sicuro per un uso commerciale. Firefly for Enterprise offre alle aziende l’opportunità di ottenere l’indennizzo della proprietà intellettuale (IP) di Adobe per i contenuti generati dalla maggior parte dei flussi di lavoro alimentati da Firefly. Per impostazione predefinita, Firefly include le Content Credentials, in modo che ogni risorsa creata con Firefly includa automaticamente l’attribuzione creativa.

Come impostazione predefinita, Firefly include le Content Credentials su ogni risorsa creata con Firefly per indicare che è stata utilizzata l’AI generativa, portando maggiore fiducia e trasparenza ai contenuti digitali. Le credenziali di contenuto sono dettagli verificabili che fungono da “etichetta digitale”. Possono mostrare informazioni quali il nome di un asset, la data di creazione, gli strumenti utilizzati per la creazione e le eventuali modifiche apportate. Potenziati dalla tecnologia open-source e gratuita della Content Authenticity Initiative (CAI), questi dati rimangono associati ai contenuti ovunque vengano utilizzati, pubblicati o archiviati, consentendo una corretta attribuzione e aiutando i consumatori a prendere decisioni informate sui contenuti digitali.

Related Posts