Venezuela

Adobe bloccherà tutti i clienti in Venezuela

In rispetto dell’ordine esecutivo 13884 emanato dal Presidente degli Stati Uniti il 5 agosto scorso che vieta tutte le transazioni e i servizi tra società ed entità Statunitensi e individui in Venezuela. Adobe il 29 ottobre disattiverà tutti gli account Creative Cloud, Lightroom, Document Cloud e Spark in Venezuela.

Adobe in una sezione Faq del proprio sito indica le modalità della disattivazione degli account venezuelani e specifica che i clienti che hanno acquistato i loro prodotti direttamente da Adobe riceveranno un rimborso prima della fine del mese per qualsiasi periodo di licenza pagato e non ricevuto, dopo tale data – secondo Adobe, l’azienda non sarà autorizzata a fornire rimborsi. “Non siamo in grado di emettere rimborsi. L’ordine esecutivo ordina infatti la cessazione di tutte le attività, tra cui nessuna vendita, servizio, supporto, rimborsi, crediti, ecc…”. sottolinea la società.

L’ordine esecutivo firmato dal presidente Donald Trump era intitolato “Blocco della proprietà del governo del Venezuela”. L’ordine era una risposta alla crisi presidenziale in corso in Venezuela a seguito di una contestata elezione del maggio 2018.

via GIPHY

Adobe si è inoltre discolpata dicendo che l’ordine è stato emesso senza limiti di tempo. La decisione di abrogarla è ad esclusiva discrezione del governo degli Stati Uniti. Adobe seguirà da vicino il corso degli eventi e cercherà di ristabilire i servizi in Venezuela il più presto possibile, quando la legge lo permetterà.

Tuttavia l’azienda di San Jose sembra aver interpretato l’ordine esecutivo in modo più ampio rispetto ad altre aziende. Microsoft Office 365 e altri servizi cloud sono ancora disponibili in Venezuela, ad esempio. L’ordine esecutivo dice infatti che l’azione degli Stati Uniti è rivolta al governo venezuelano e alle persone che forniscono sostegno materiale al regime – cita ArsTecnica.


AmazonCommercial - Mascherine FFP2 certificate CE, filtraggio al 94% (confezione da 10)
  • Con certificazione CE da parte di un organismo notificato UE (numero 0099) che garantisce il rispetto degli standard europei di salute, sicurezza e protezione ambientale; confezionate in modo igienico per ulteriore sicurezza
  • Testate e approvate secondo gli standard FFP2 con un efficiente tasso di filtraggio superiore al 94%, intrappolano le particelle di dimensioni inferiori a 0,1 micron, inclusi i patogeni batterici
  • Design ad alta resistenza alla polvere, ideali da utilizzare a casa, al lavoro o all’esterno, proteggono da nebbia, foschia, tubi di scappamento delle auto, fumo passivo e altro
  • Realizzate con materiali di prima qualità, inclusi elastici delicati che non sfregano né irritano, possono essere facilmente appese al collo quando non si utilizzano. Create tenendo bene a mente sia la protezione che il comfort, grazie alla forma sagomata riducono la pressione sul viso
  • Il materiale morbido ed elastico intorno ai bordi delle mascherine aderisce al viso per impedire l’entrata di polvere, mentre i filtri stratificati in cotone ti permettono di respirare normalmente anche in ambienti caldi e umidi

Related Posts